Torna alla lista

Dune Vol. 002 n.002 – "Valore"

Nel quarto numero di Dune Journal, Valore si è rivelato un dispositivo capace di ampliare i suoi contorni provocando una serie di riflessioni in grado di rimettere in discussione convinzioni e definizioni, moltiplicando le traiettorie di esplorazione, i rapporti tra le diverse culture, i paradigmi progettuali in trasformazione, i concetti di autenticità e invenzione. Riflessioni che si intrecciano con le conseguenze della crisi pandemica e che non necessitano di risposta ma di ascolto. Moda, design e cultura visiva hanno mantenuto la loro posizione centrale, in dialogo aperto e costante con altri linguaggi e altre forme espressive.

In copertina: Yana Davydova, sfilata di Gosha Rubchinskiy a Yekaterinburg presso Yeltsin Center, 2018. Courtesy e © Yana Davydova.

Scopri la pubblicazione acquistando la tua copia e contenuti inediti seguendo @dunejournal su Instagram  Leggi tutto
€20
[70]
Dune Vol. 002 n.002 – "Valore"
Dune Vol. 002 n.002 – "Valore"
Dune Vol. 002 n.002 – "Valore"
Dune Vol. 002 n.002 – "Valore"
Dune Vol. 002 n.002 – "Valore"
Dune Vol. 002 n.002 – "Valore"

Nel quarto numero di Dune Journal, Valore si è rivelato un dispositivo capace di ampliare i suoi contorni provocando una serie di riflessioni in grado di rimettere in discussione convinzioni e definizioni, moltiplicando le traiettorie di esplorazione, i rapporti tra le diverse culture, i paradigmi progettuali in trasformazione, i concetti di autenticità e invenzione. Riflessioni che si intrecciano con le conseguenze della crisi pandemica e che non necessitano di risposta ma di ascolto. Moda, design e cultura visiva hanno mantenuto la loro posizione centrale, in dialogo aperto e costante con altri linguaggi e altre forme espressive.

In copertina: Yana Davydova, sfilata di Gosha Rubchinskiy a Yekaterinburg presso Yeltsin Center, 2018. Courtesy e © Yana Davydova.

Scopri la pubblicazione acquistando la tua copia e contenuti inediti seguendo @dunejournal su Instagram 


Indice dei contenuti

• La seduzione del falso di Petre Mogoș e Laura Naum (Kajet Journal)
• Imitazioni filippine: un elogio della riproduzione di Bianca Weeko Martin
• Il valore dell’archetipo. Monumenti al futuro incerto delle città costiere di Francesca Dal Cin, Beatriz Freitas Gordinho, Cristiana Valente Monteiro
• Feral Intervention. Una serie di immagini che esplorano gli stati d’essere addomesticati, selvaggi e ferini di Muslin Brothers
• Identità mediate: valori della moda nella cultura digitale di Maria Claudia Coppola e Margherita Tufarelli
• Xeroxed: wearable pages, readable garments di Alia Mascia
• Histories are complicated. Tentativo di tracciare le vite sfaccettate degli ephemera della moda di Lisa Andreani con Marco Pecorari e RareBooksParis
• L’estetica dell’eccesso di Jessica Caroline Holburn
• Cos’è questa storia dello stratagemma? di Aude Fellay
• Esercizi di confabulazione: verso una riappropriazione del valore della vita di Sonia D’Alto
• Good Measures. Una partitura e una ricerca sulla riflessione meditativa, esercitando l’attività della moda in un’epoca di tempo elastico di Muslin Brothers

Pubblicazione bilingue: inglese, italiano, 160 pp.