Torna alla lista

#334 Luglio – Agosto – Settembre 2017

Non c’è uno “stile”, una ricerca formale specifica, che renda il lavoro di Carmi riconoscibile, ma una sensibilità sobria che adegua a ogni soggetto l’inquadratura, l’esposizione, la profondità di campo. Il rispetto per gli esseri umani, il desiderio di denuncia e testimonianza, sono le sue preoccupazioni principali.


— Cristiana Perrella

Leggi tutto
€6

 

[50]
[70]
[70]
[70]

Non c’è uno “stile”, una ricerca formale specifica, che renda il lavoro di Carmi riconoscibile, ma una sensibilità sobria che adegua a ogni soggetto l’inquadratura, l’esposizione, la profondità di campo. Il rispetto per gli esseri umani, il desiderio di denuncia e testimonianza, sono le sue preoccupazioni principali.


— Cristiana Perrella

News:
Nancy Olnick e Giorgio Spanu su Magazzino Italian Art, Cold Spring, New York; OGR, Torino; Rashid Uri su Soyuz, Pescara; Roberto Lacarbonara sul CRAC, Taranto; letture d’arte.

Intorno:
I superdirettori
a cura di Alex Estorick in collaborazione con Vincenzo Di Rosa

In primo Piano:
Grazia Toderi
in dialogo con Orhan Pamuk

Davide Stucchi
di Michele D’Aurizio

David Medalla
di Adam Nankervis
L’età non ha spento la passione di Medalla; la sua mente vigile, fertile e intuitiva solca una traiettoria che, dalla cosmologia, attraversa il tempo e lo spazio – un complesso di idee rintracciabili in uno dei suoi lavori seminali, A Stitch in Time (1967).

— Adam Nankervis

Lisetta Carmi
di Cristiana Perrella

Salvatore Arancio 
di Marinella Paderni

Edi Rama
intervista di Sergio Risaliti

In Bilico:
Geometrie (senti)mentali: Toti Scialoja, Marco Tirelli, Erik Saglia 
di Eloisa Morra

Brand New: 
STILL
intervista di Ruben Spini

Recensioni:
Viva Arte Viva, 57a Biennale di Venezia; Partecipazioni nazionali, 57a Biennale di Venezia; Fuori Biennale, 57a Biennale di Venezia; Damien Hirst, Palazzo Grassi e Punta della Dogana, Venezia; TV 70, Fondazione Prada, Milano; La sfinge nera, Primo Marella, Milano; La terra inquieta, La Triennale, Milano; Maurizio Nannucci, Fumagalli, Milano; Michelangelo Pistoletto, Christian Stein, Milano; Boetti / Salvo, MASI, Lugano; Riccardo De Marchi, E3, Brescia; Sam Falls, Franco Noero, Torino; Diego Perrone, Villa del Principe, Genova; Waiting for the Sun, SpazioA, Pistoia; Elisabetta Benassi, Collezione Maramotti, Reggio Emilia; Rachel Whiteread, Lorcan O’Neill, Roma; Giuseppe Gabellone, Fondazione Memmo, Roma; Charles Ray, American Academy, Roma; Wade Guyton, MADRE, Napoli; Haim Steinbach, Lia Rumma, Napoli; And if I left off dreaming about you?, Foothold, Polignano a Mare; Jakub Julian Ziolkowski, MAN, Nuoro.